instagram arrow-down
Foto del profilo di Web Master
Sport Diaries

Categorie

ULTIME PAGINE

RSS Feed

The Midfielder

Una vita fatta di calcio e Manchester United. Uno dei migliori interpreti del ruolo di centrocampista e probabilmente il più sottovalutato di tutti. La storia di Paul Scholes, the silent hero.

Il grande Górski

Da centroavanti mai sbocciato a "santone" capace di trascinare la Polonia a due medaglie olimpiche e a una semifinale mondiale in soli quattro anni. La sua parabola termina in Grecia, recitando ancora la parte del vincente.

Benvenuti nel pazzo mondo di Zemanlandia

Le sue squadre hanno proposto un gioco spumeggiante e irripetibile fatto di verticalizzazioni e azioni in velocità che si susseguono in loop. Il modulo 4-3-3 è per lui una filosofia di vita. Ha vinto poco ma una cosa è certa: con Zeman il calcio diventa luna park.

La tempesta di Istanbul

Quando la natura si risveglia, è capace di distruggere in poco tempo, il lavoro che l’uomo ha completato in un’intera vita. Quella sera ad Instanbul fu l’uomo a distruggere il proprio lavoro, come avrebbe potuto fare solo la natura. La storia dei 360 secondi di blackout del Milan, nei quali i ragazzi di Ancelotti buttarono via la finale di Champions League.

Higuain, da Napoli a Torino: la storia d’amore del Pipita

Destino vuole che veda la luce a Brest, a diciannove anni è alla corte di Capello al Real Madrid, il suo fiuto per il goal e gli schemi di Maurizio Sarri lo incoronano Re di Napoli, poi il "tradimento" sancito dal passaggio alla Juventus.

One love: Bob Marley e il calcio

«Se non fossi diventato un cantante sarei stato un calciatore.. o un rivoluzionario. Il calcio significa libertà, creatività. Significa dare libero corso alla propria ispirazione». Parola di Bob Marley.

Il profeta del calcio

Con la palla faceva ciò che voleva e sempre esprimendo un'eleganza divina. In più, era dotato di una visione di gioco lucidissima al punto che ogni azione sembrava essere sotto al suo controllo. Indossava la maglia n.14 ed il suo nome è Johan Crujff.

L’Old Firm

Il derby di Glasgow. Una storia di identità, di valori, di passione, di stupide violenze e di una pazzesca ossessione.

Il football all’ombra del Big Ben

Un breve viaggio tra borghi e distretti di Londra, alla scoperta delle storie e delle tradizioni dei team professionistici nella stagione 2016/17.

L’incubo bavarese

Al 90’ minuto il Bayern Monaco conduce 1-0 sul Manchester. L'autore del gol viene sostituito per prendersi la standing ovation. Il presidente della UEFA si dirige verso gli spogliatoi convinto di consegnare la coppa ai tedeschi. Ma nei 3 minuti di recupero si materializza l’impossibile.

“Lo spirito sportivo” di George Orwell

Lo spirito sportivo secondo George Orwell in uno scritto datato 14 dicembre 1945. Agonismo e fair play possono convivere? Lo sport incita il risveglio del nazionalismo? Di quale ruolo si è appropriato il pubblico? Il parere dello scrittore britannico, tra pessimismo e chiaroveggenza.

I grifoni ed il biennio delle meraviglie

La stagione 1991-1992 vede il Genoa piazzarsi quarto in campionato e spingersi fino alla semifinale di Coppa Uefa a coronamento di otto mesi intensi, folli, scanditi da momenti indelebili.

Granit Xhaka, il gioiellino svizzero

Figlio di un ex calciatore, Granit Xhaka è nato in Svizzera e ne difende i colori, mentre suo fratello Taulant gioca per il paese di origine: l'Albania. Dal Basilea, al Borussia Mönchengladbach fino all'Arsenal; Granit si sta facendo strada.

Arsenal, una stagione da “Invincibles”

Unendo la passione di una delle tifoserie più importanti di oltremanica, la mente e lo spirito di un manager francese, un gruppo di ragazzi affiatati e un pizzico di pazzia, si scrive la storia.

Jamie Vardy, da operaio a eroe

La favola di Jamie Vardy inizia con un rifiuto incassato dallo Sheffield, prosegue nelle divisioni minori, tra allenamenti e ore in fabbrica, fino a coronare un sogno con il Leicester, sempre a suon di goal.

Zanzibar tra calcio e sogni d’indipendenza

Il periodo coloniale, la rivoluzione, fino all'istituzione della Federazione Calcistica di Zanzibar dove è bastato un pallone per tenere vivi i sogni di quell'indipendenza, ottenuta nel 1963.

10 storie degli Euro 2016

Il sogno infranto di Griezmann, l'addio di Conte, il flop di Pogba, la magnifica Islanda: 10 cose note e meno note sugli Europei di calcio che ieri hanno incoronato il Portogallo per la prima volta nella storia.

Harold Walden, il più grande artista-calciatore di sempre

Soldato, attore, musicista, comico e centravanti, in quest’ultima veste fu l’assoluto protagonista delle Olimpiadi del 1912 giocate a Stoccolma. Il suo nome è Harold Walden, il più grande artista-calciatore di sempre.

Pezzi di Italia che diventano viaggio

Euro 2016: i rigori segnano l'arrivederci di Conte la Nazionale. Ha fatto giocare gli azzurri come un club. E la nazione si è innamorata di nuovo dei suoi eroi.

Una partita mai giocata

13 maggio 1990. La Dinamo di Zagabria ospita la Stella Rossa di Belgrado. Ma anziché una partita di calcio, avrebbe ripreso piede quella guerra che aveva spezzato la Jugoslavia.